ADORO CHI SA FARMI RIDERE?!

+ 18

#letteraturaerotica #romanzierotici #Lesbo

Un passaggio tratto dall’Atto 4° della Saga Erotica Lesbo, 

«Dal Cappello di Gia».

(Kindle and E-pub format, da leggere con iPhone, Blackberry, iPad, Android).

MetArt_REMINISCE_HUNTER-A_by_LEONARDO_high_0118

… le altre che mi fanno incazzare, sono quelle che ti rompono le ovaie esordendo: «Sai, a me piacciono le donne che sanno farmi ridere»! E allora, dico io: «Stai da sola, spogliati, mettiti comoda in poltrona, accendi la TV, guardati un filmetto di Mr. Bean[1], e quando ti senti eccitata abbastanza, fatti un bel ditalino… così da venire mentre ridi come una deficiente!».

Sempre a proposito di quelle che vivono illudendosi d’essere intelligenti, mi ricordo di una alla quale, prima di darmela, piaceva fare la preziosa. Stanca di dover ogni volta combattere per convincerla ad ammollarmela senza fare tante storie, una sera la affrontai con un, “Beh, dimmelo chiaro: vuoi trombare, o no?”. Quasi incazzata, lei mi rispose: «Per te, c’è solo il bianco o il nero, Gia… hai mai sentito parlare delle cinquanta sfumature del grigio? Se mi vuoi, mi ci devi portare a poco a poco».

Dio, quanto mi fece incazzare! E specie perché quella non era farina del suo sacco, ma soltanto un parafrasare a sproposito il titolo del romanzo di una scrittrice che, come me, si occupa d’Erotico! Mentre la gran generalità delle altre femmine, e specialmente l’etero, propende per i brodi lunghi e zuppi di romanticherie del cavolo, io mi rendo conto che in questo sono un po’ maschile: giacché non amo perdere il mio tempo, che è vita, mi piace andare per le spicce proprio per dedicarlo a fottere, piuttosto che a cianciare. Ditemi voi, se questo sia un difetto!

Le peggiori “frantuma-minchia”, tuttavia, sono quelle che non si accontentano di quanto, pur con tanta generosità, tu sia disposta a dar loro, e pretendono di più. Invece di ringraziarti, e ripagarti per quel sentimento che nessun medico ti ha ordinato di volger loro, vogliono ghermirti, fagocitarti anche l’anima: nella loro malata concezione del sentimento amoroso, quelle streghe pretenderebbero di… (Continua nel romanzo).

 

[1] Mr. Bean, è un personaggio comico immaginario, interpretato dall’attore britannico Rowan Atkinson, creato dallo stesso Atkinson insieme a Richard Curtis e Robin Driscoll. Fonte: Wikipedia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...